Restauro e Beni Culturali

San Rabano e la Fattoria Granducale

Questo libro non è solo la storia di un restauro. Nasce infatti non solo dai ripetuti interventi sul campo, ma dall’attenta e accurata documentazione che li ha preceduti e che ha incluso non solo ciò che era stato scritto in precedenza sull’argomento, ma anche i documenti di archivio rintracciabili. Comincia così a delinearsi una storia del tutto nuova e avvincente di questo complesso, il cui primissimo impianto sembra esser stato la torre di avvistamento a pianta circolare alla quale fu poi annesso un castello dagli Aldobrandeschi, signori di queste terre. È probabile che il complesso sia stato poi donato al Vescovado di Roselle, fondato dalla stessa famiglia, perché fosse trasformato in convento. In seguito è verosimile vi abbiano soggiornato almeno per un breve periodo i Cavalieri templari, ai quali erano legati sia gli Aldobrandeschi che il Papa, seguiti dai Cavalieri ospitalieri, divenuti poi Cavalieri di Malta. Alle vicende storiche fanno da puntuale contrappunto quelle costruttive: si passa così dalla tipologia edilizia del primo insediamento, tipicamente alto-medioevale, alla ricercatezza degli elementi architettonici del convento benedettino e della tipologia costruttiva adottata dai Cavalieri. Ed è a questi ultimi che l’autrice fa risalire il monastero fortificato, smentendo con ciò la sua tradizionale attribuzione alla famiglia degli Abati che al contrario, banditi e malfattori quali erano, contribuirono alla spoliazione dei tesori benedettini del monastero.

More from Restauro e Beni Culturali

Guida allo studio della legislazione dei Beni Culturali

Introduzione. La terminologia giuridica. Organizzazione e funzionamento dello Stato. Le fonti del Diritto e la formazione delle norme. Oggetto del diritto. Il problema della definizione di bene culturale. La legislazione internazionale. Il diritto sopranazionale europeo. Appendici. Suggerimenti bibliografici. Pagine 160, … Per saperne di più

Santa Maria Nuova a Viterbo. Nuove chiavi di lettura della chiesa alla luce del restauro della copertura

Il volume raccoglie i risultati del progetto di ricerca svolto dal DAFNE dell’Università degli Studi della Tuscia e dal GESAAF dell’Università degli Studi di Firenze. Vengono così presentate attraverso un inquadramento storico e delle tecniche artistiche nuove chiavi di lettura … Per saperne di più

Pitture murali. I degradi di origine meccanica

Il libro esamina il collegamento tra il comportamento meccanico delle strutture architettoniche e gli effetti prodotti sulle pitture murali. Il degrado delle superfici pittoriche è causato, non solo dai diversi fattori legati all’ambiente in cui esse si trovano, ma anche … Per saperne di più

Restauro della fotografia. Materiali fotografici e cinematografici, analogici e digitali

Per la prima volta in Italia un numero ampio di restauratori e studiosi della fotografia affrontano la cultura materiale e gli aspetti di prevenzione, conservazione e restauro dei maggiori processi fotografici e cinematografici, dai dagherrotipi alle tecniche argentiche, da quelle … Per saperne di più

In opera. Conservare e restaurare l’arte contemporanea

La differenza fondamentale tra arte del passato e del presente risiede, per il conservatore, nella diversità delle tecniche esecutive: per secoli metodologie e materiali codificati da numerosi artisti iniziano a utilizzare una varietà infinita di materiali non tradizionali, assemblandoli, a … Per saperne di più

La Carta. Applicazioni Laser – Metodologia di pulitura. La sperimentazione: foxing e biodegrado

Metodologie di pulitura. La sperimentazione: foxing e biodegrado. Progetto TemArt – Tecniche avanzate per la conoscenza materica e la conservazione del patrimonio storico-artistico. In collaborazione con l’Opificio delle Pietre Dure A cura di Mattia Patti, Salvatore Siano Coordinamento tecnico della … Per saperne di più

Encausto sul muro. Come realizzare praticamente un dipinto ad encausto su laterizio seguendo le ricette delle fonti classiche

L’encausto, particolare tecnica pittorica antica – di cui si conosce poco, specialmente riguardo la realizzazione pratica – presenta aspeetti molto interessanti sia per il restauratore cui capiti di lavorarci, che per il pittore desideroso di impiegarla per le proprie esigenze … Per saperne di più

Kermes. La rivista del restauro 94/95 – Speciale Nicolas Poussin

Numero doppio, 160 pagine, cm21x29,7, brossura, illustrato a colori, anno 2015 Questo numero speciale di Kermes, nell’ambito delle celebrazioni per il 350° anniversario della morte di Nicolas Poussin (1594-1665), esce in concomitanza con la mostra ‘Poussin et Dieu’ che il … Per saperne di più

Salvatore Vacanti (a cura di) – Il Piccolo Trattato di Tecnica Pittorica di Giorgio De Chirico

Pubblicato nel 1928, grazie all’intraprendenza editoriale di Giovanni Scheiwiller, il Piccolo Trattato di Tecnica Pittorica è il primo libro di Giorgio de Chirico e insieme l’apice della sua riflessione sulla questine della tecnica, iniziata sulla rivista “Valori Plastici” con il saggio Il ritorno … Per saperne di più