Sabato 6 giugno – Presentazione del libro “Per il bene che ti voglio” di Michele Cecchini

Sabato 6 giugno, ore 18.00

Presentazione del libro
PER IL BENE CHE TI VOGLIO
di Michele Cecchini
Edizioni Erasmo

Introduce Hans Honnacker
Letture a cura di Lucia Bollea
Sarà presente l’autore

michele-cecchini-per-il-bene-che-ti-voglioAlla fine degli anni Venti, Antonio Bevilaqua, parte dalla Lucchesia deciso a intraprendere la carriera di attore nel circuito dei teatri off-Broadway di San Francisco:
Qui entra in contatto con l’ambiente artistico raccolto attorno, fra gli altri, a Lawrence Ferlinghetti
Per un periodo si trasferisce a Hollywood, dove viene scritturato in un film di Chaplin come “controfigura schermatica”. Sembra dunque aver trovato la sua “Merica” nel “muvinpicce”: con questa espressione, storpiata dall’inglese “moving pictures”, Antonio indica il cinema. Lui e tutti gli altri Dagos, gli emigrati di origine italiana, parlano infatti una strana lingua, l’italiese, una goffa eppure poetica commistione di italiano e inglese, che racconta il tentativo di integrarsi in una realtà tanto diversa da quella di origine. Nel linguaggio come nella vita Antonio Bevilacqua – nel frattempo divenuto “Tony Drinkwater” – abita una terra di mezzo, quella di chi non è ancora allo stesso tempo non è più.

Michele Cecchini è nato a Lucca nel 1972. Docente di materie letterarie, vive e lavora a Livorno. Nel 2014 insieme a Ettore Borzacchini ha ideato e condotto il quindicinale radiofonico “Aperte Virgolette” – dal 2015 “Saccadé” – in onda su QuiRadio. per la casa editrice Erasmo ha pubblicato nel 2010 “Dall’aprile a shantih”. “Per il bene che ti voglio” è il suo secondo romanzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *